Archivio

Archivio Febbraio 2006

avrei potuto/ho rischiato di…

27 Febbraio 2006 12 commenti

avere una famigliola felice. Modello MULINO BIANCO.

A ventidue, ventitrè anni amavo, follemente, ricambiata, un bellissimo ragazzo.

Interessi comuni, amicizie comuni, università… gruppo affiatato.
Un periodo che ricordo con simpatia.

poi un giorno mi sono accorta di non provare più gli stessi sentimenti.
Non ho resistito all’idea di una famiglia basata sull’affetto, sulla tranquillità, la serenità.

ho mollato. Ho bruciato una vita monotona per avere questa vita che amo. E’ la vita che ho scelto.

Lei, la mia vita, non è sempre serena, ma io tento e spesso riesco, nonstante tutto, ad esserlo.

Ho accolto il suggerimento di cittadino K. ed ho cambiato il titolo.
Ha ragione, HO RISCHIATO di avere una vita monotona, triste, grigia ed insignificante.

Categorie:Gossip Tag: , ,

una passeggiata

27 Febbraio 2006 8 commenti

con una cara amica.

Siamo state a fare due passi a Sant’Elia, fatto la spesa, e chiacchierato a lungo.

Entrambe viviamo un momento difficile con i figli. Forse lei sta peggio.

Il ragazzo non ha un amico e vive una difficile vita di relazione con i coetanei. Da qualche tempo sono cominciati attacchi di paranoia.

Lei mi dice che la mia situazione è quasi idilliaca in confronto alla loro che hanno dovuto affrontare un ricovero coatto all’ospedale nel reparto psichiatrico.

Ero entrata anche io molti anni fa al reparto di Is Mirrionis.
Mi si era annodato lo stomaco per la sofferenza che avevo visto.

Ho scongiurato mio figlio di riprendere le cure.

Categorie:Senza categoria Tag:

gallina vecchia

24 Febbraio 2006 10 commenti

fa buon brodo…
ma sarà buono il brodo se la gallina è traboccante, straripante, di acido lattico?

ho trascorso una mattina deliziosa, nonostatente funeree previsioni del tempo, passeggiando con il cane a Geremeas.

Sono tornata, giusto in tempo per una rapida doccia e la palestra.

Sono la gallina vecchia del gruppo.
Ogni tanto rido da sola. Le altre giovani compagne di danza fanno due giri su se stesse… ed io riesco a malapena a concluderne uno…

una frana.

Ma mi diverto e maestra e compagne di giochi avranno pazienza…

Categorie:Spettacoli Tag: ,

due modelli

22 Febbraio 2006 12 commenti

di persone mi irritano.

Divento vecchia, è per questo.

Sono i maleducati e gli imbecilli. Talvolta gli imbecilli sono maleducati perché, data la loro carenza, sono incapaci di NON ESSERE maleducati.

Ma mi adeguo. Di fronte agli imbecilli, anche se maleducati, soccombo.
Non reagisco. Credo nemmeno capirebbero la reazione. Tanto vale, tacere.

I maleducati, soprattutto quando sono intelligenti, mi danno un fastidio tremendo, di fronte a lor il mio corpo reagisce scatenando una sorta di allergia da presenza.

L’unica possibilità che ho di evitare l’allergia (tosse, raucedine, iperglicemia, ipoglicemia, pruriti, eczemi…) è di evitare accuratamente la/le persone.

Così, nei confronti di chi non è nemmeno capace di capire uno scherzo bonario (stupido? magari pensano loro), mi ritiro.

No comment…

Categorie:Argomenti vari Tag:

100 respiri

19 Febbraio 2006 17 commenti

sono in notevole ritardo, ma ho avvisato.

Entro nell’atrio dell’Hotel. Noto con molto piacere che non devo chiedere info. Sono molto evidenti i cartelli che guidano, l’ultima arrivata alla riunione.

Apro e la porta fa un casino bestiale. Mi annodo con le due tende (cazzo, non ne bastava una?)

Cerco di fare meno rumore possibile, ma notata… vengo assalita dal tono di voce squillante del conduttore…
- e chi arriva adesso non saprà mai qual’è il motivo più importante…

Spengo le orecchie e comincio a prendere un ascugamano da poggiare per terra e la coperta d’ordinanza.

La giornata si svolge tutta scomodissimamente a terra.

Lo psicologo roboante mi lascia perplessa. Più che uno psicologo mi sembra un imbonitore TV, un venditore di pentole.

- Vedrete alla fine di questa giornata capirete…

Mi siedo e lui subito m’interpella.

Ho appena terminato le lezioni a scuola e il cervello in notevole disordine.

Rispondo, e nessuno scoppia a ridere. Ho detto qualcosa di sensato.

La giornata un pò si stiracchia ma alla fine ecco la novità: respirare a bocca aperta per un’eternità.

Respira respira respira… l’aria è gratis… respira…

Piango, mi agito, urlo, altri piangono, si agitano, urlano, qualcuno quando ci si sveglia ha le mani bloccate… nessuno è morto/a.

Prometto. Fra venti giorni vi scriverò come è cambiata la mia vita.
Prometto. Non salterò un giorno il compito: 100 respiri per guarire.
Una volta quando vien voglia di farlo durante il giorno.

Io che sono metodica metterò la sveglia cinque minuti prima.
100 respiri.
All’ottantesimo la prima volta ho cominciato a piangere e a sbadigliare…
Oggi no.

Lo psicologo (forse è così bravo che riesce a farsi prendere da venditore ambulante?) Max Damioli… ha un suo sito in cui parla della terapia del respiro.

http://www.autostima.net/home/interviste.php?id_guida=9 – 43k
http://www.goosepimples.com/page6.html – 49k

Goose Pimples: Agenzia viaggi interiori. Inner travel agency
ma è il viaggio a fare noi. GOOSE PIMPLES. Casella Postale 1. 06020 Scritto. Gubbio (PG) Tel. (+39) 075 922 7142. Cell. 348 56 00 510 Max Damioli.

http://www.goosepimples.com/ – 10k

Categorie:Senza categoria Tag:

acaro

17 Febbraio 2006 10 commenti


sul bavero della giacca di tweed entro insieme al giovanotto al bar.

Guardo con i suoi occhi e m’incanto.

Lui s’incanta, io m’incanto. Lui beve un bicchiere di Havanasette, io mi avvicino, ma essendo dotato di una velocità pari a mezzo metro/giorno riesco a fare solo un centimetro.

L’Havana è terminato da un pezzo mentre intorno a noi si aggirano personaggi della notte o dell’alba.

E’ quasi l’alba infatti, il mio mezzo di locomozione, ancora ritto sulle due zampe si avvia verso l’uscita.

Aria fresca, menomale!
Il silenzio, era ora, adoro il silenzio, ci attornia.

Superiamo oleandri e Jacaranda.

Eccoci a casa. Mi butta sul dorso di una sedia insieme alla giacca e lo perdo di vista.

Sono pochi metri ma per me un’eternità.

Un tonfo. Ha raggiunto indenne il materasso…

LIBERAMENTE tratto dalla pagina 39 del Giornale di Sardegna del 17/02/06…

Complimenti all’autore!!!
Riferimenti: un passaggio da Zio T

Categorie:Città del mondo Tag:

finalmente…

16 Febbraio 2006 14 commenti

un piccolo raffreddore

per accorgermi di quanto è bello stare bene.

Una noiosissima giornata a letto per recuperare la fatica di ieri.

Mi sono alzata pochissimo, giusto per le canoniche passeggiate con l’Arturello, il cagnolino che mi fa compagnia.

Qualche veloce passaggio in cucina a preparare sciroppi caserecci con malva, camomilla e miele di Timo, rigorosamente di timo, fa miracoli.

Di notte, per garantire una respirazione normale acqua calda e sale da… respirare con il naso… fa un pò schifo, ma funziona, la notte trascorre senza consumare quintali di fazzoletti e soprattutto si respira!

La tosse sta rapidamente allontanandosi. Mi sembra che una giornata di riposo sia troppo poco.
Pazienza.
Gli impegni di domani a scuola mi chiamano.

Categorie:Senza categoria Tag:

ho dormito benissimo

14 Febbraio 2006 13 commenti

mi sono svegliata di soprassalto… non avevo pronunciato la formula magica suggerita da Nenè…

nel coma profondo in cui cado la notte, sono riuscita a pensare alle parole…

San Valentino, San Valentino… com’era?
Mostrami in sogno l’uomo del futuro?

Non so, sono ripiombata nel sonno.

e pensare che avevo preparato con cura il giaciglio. Avevo anche fatto con un angolo del lenzuolo la scarpetta nel barattolo dell’alloro.

Avevo distribuito le bricciole, anche i piccioli e qualche rametto che non mi hanno arrecato nessun fastidio.

Alla sveglia mattutina non puzzavo come un maialetto pronto ad arrostire.

Ero solo preoccupata.
Se ho sognato ho dimenticato.

Meglio.
Se sarà… sarà una sorpresa…

Buon San Valentino!

Categorie:Senza categoria Tag: ,

L’amore fa venire i nervi

13 Febbraio 2006 13 commenti

sollecitata da Zio T http://tungsteno.blog.tiscali.it

da un articolo del Corriere della sera del 12 02 06 pag 60,

ecco:

sulla biochimica dell’amore si conducono da tempo ricerche…

la freccia di Cupido è imbevuta di una proteina (Ngf), fattore di crescita nervosa.

A che serve NGF?

Ha un’azione protettiva (e riparativa) nei confronti delle cellule del sistema nervoso.

Aumenta (follemente) nel sangue delle persone innamorate…

chi si innamora incrementa la sua disponibilità di NGF…

E’ quasi San Valentino.

Stanotte dormirò (malissimo) in un letto sbricciolato di foglie d’alloro.

Ho deciso di innamorarmi. Ho capito … che non è necessario essere ricambiati… l’NGF, funziona se io, tu, noi siamo innamorate/i…

Categorie:Senza categoria Tag: , ,

ho già cominciato..

10 Febbraio 2006 10 commenti

a sminuzzare l’alloro, come suggerisce…

Favelines Nenè…
ed ecco il testo rubato nel suo blog, nel post:

http://falivenes.blog.tiscali.it/nj2418502/

Occorrente una manciata di foglie di alloro (vanno bene anche secche) spruzzatele con l?acqua del rubinetto di casa (assolutamente non la minerale).

Prendete la manciata di foglie e spargetela sul vostro letto poi, prima di addormentarvi ripetete per tre volte questa formula:

? S. Valentino, S. Valentino S. Valentino, ti prego mostrami l?uomo del mio destino”.

dovete fare tutto questo la notte del 13 febbraio e prima dell’alba del 14 lo sognerete.

La ricetta è certa e collaudata, i risultati sicuri.

*** *** *** ***

Sono partita oggi, così mi preparo meglio. Ne ho sminuzzato tre. Mi sembra il numero adatto ad una strega.

Il profumo dell’alloro è incredibile.
Servirà accendere anche l’incenso?

Un bacio a tutti
Riferimenti: alla ricerca dell’uomo silenzioso…

Categorie:Curiosità Tag: