Archivio

Archivio Giugno 2007

Scatenatissima pensionata…

29 Giugno 2007 9 commenti

Mi sembra quasi impossibile, ma… è successo!

Alba, passeggiata obbligatoria con il cagnolino. Di corsa in ospedale a vedere come sta Diabete.

A casa. Mollo l’auto e prendo la bici. Vai! Di corsa al Poetto. Le gambe reggono la pedalatina: 5 km andata e 5 (ovvio?) ritorno.

Passeggiata di un’oretta in acqua. Rientro. Ospedale di nuovo.

Ritiro il referto:

Glicemia 140 mg/dl e emoglobina glicosilata… 6,3% un parametro quasi da sano/a!

Alleluia!

Mi daranno la patente!

Categorie:Senza categoria Tag: ,

Mare, mare, mare…

28 Giugno 2007 14 commenti

Adoro il mare, ma non amo la spiaggia.

Arrivo con una sacca, la poggio a fianco ad amici/che già istallati e vado in acqua.

Lì cammino. Sola o in compagnia trascorro tutto il “tempo mare” in acqua.

Termino la mattinata verso le 11.00, perché il sole mi fa fondere.

Da anni ho scoperto che la circolazione del sangue è grandemente avvantaggiata dal passeggiare in acqua e cerco di fare le passeggiate (brevi) anche in inverno.

M’illudo che così il diabete non diventi troppo seccante.

Lo coccolo, il mio diabete, lo osservo, lo curo.

Confesso. Una mattinata estiva senza mare mi sembra sprecata.

Categorie:Senza categoria Tag:

Una stupenda notizia, almeno per me.

25 Giugno 2007 19 commenti


Tento un’uscita in bicicletta.

Esco e subito mi accorgo di avre le ruote un pò sgonfie. Certa di fermarmi a metà strada, torno a casa a gonfiare le ruote.

Armata di pompetta inizio il lavoro. Non faticoso davvero.

Alla seconda ruota un botto. Il punto dove gonfiavo la ruota si è staccato di colpo. Ruota irrimediabilmente a terra.

Sconsolata osservo la bici inutilizzabile.

Parlo con Diego e gli racconto l’accaduto. Già immagino di dover portare la bici a Quartu dove conosco un simpatico signore che da anni la ripara.

Diego mi guarda e mi dice: – te l’aggiusto io.

Sono perplessa. Abituata a promessa da marinaio, ringrazio, prendo la macchina e vado al mare.

Di sera la mia bici è smontata, Diego ha acquistato la camera d’aria e la sta riparando.

Sono ancora senza parole.

Ringrazio più volte.

Visite, visite…

21 Giugno 2007 10 commenti

Mediche

é arrivata finalmente l’estate che dedico alla cura delle patologie.

Così armata di tiket e pazienza ho cominciato la sequela di visite.

Ecografia tiroidea: il diabete fa danni anche lì.

Seno e pap test.

E tutte le altre.

Non angoscio ancora.

Categorie:Senza categoria Tag:

E’ arrivato

19 Giugno 2007 12 commenti

E’ proprio l’ultimo giorno di scuola, da prof.

Una riunione, esami di maturità, assistenza e “controllo” che non si copi…

Ma come si può copiare un compito di italiano?

Chissà?

Cmq eccomi a compiere l’ultima “fatica”.

Mi chiedono se mi sono pentita.

In realtà non sono ancora consapevole di essere una qualunque pensionata e non più una prof!

Categorie:Senza categoria Tag:

Quasi ultimo giorno di scuola…

15 Giugno 2007 14 commenti


Abbiamo festeggiato i venti pensionandi…

E’ stata una festa davvero simpatica, abbiamo ricevuto i nostri regalini…

Ho chiesto ed ottenuto un piccolo pezzo di carta:

Un versamento ad Emergency… e mi è stato concesso.

Poi una bella festa sul colle di San Michele, proprio a fianco alla scuola…

Polla mi sono dimenticata l’insulina a casa ed ho dovuto correre a prenderla.

Confesso, non mi sembra ancora vero, di poter disporre di tutto il mio tempo.

Domani?

Mare!

La nuova sindrome…

12 Giugno 2007 12 commenti


Così, tutto ad un tratto m’è presa la nuova (vecchia) sindrome:

la sindrome della casalinga senza impegni.

Mi sono armata di spazzoloni, stracci, spruzzette e ho cominciato a pulire i vetri, i pavimenti (è un periodaccio, Arturo perde tanti peli che sembra una fabbrica di lanuggine).

E sì! Cofesso che mi sto divertendo e che mentre lavoro in casa non penso a niente.

Quasi meglio della meditazione…

Mi ricordo nel passato remoto mia madre, appena smesso di lavorare, si aggirava per la casa con stracci e straccetti e puliva fino a farli spendere, i rubinetti del bagno.

Non sono ancora a questo punto… ma sto per arrivarci…

l’immagine dei rubinetti, come spesso, tratta da google

Categorie:Senza categoria Tag: ,

Giù le mani dai bambini

8 Giugno 2007 14 commenti

Giú le mani dai bambini

postato da isio
Venerdi 8 Giugno 2007 ore 16:01:36

Giú le mani dai bambini.
L´iniziativa:Sará inviata una petizione all´Unione Euurpea e all´Unicef

Chiediamo l´aiuto di tutti:
Firmate l´appello per oscurarli.Cancelliamo dalla rete i siti o i blog che promuovono l´iniziativa dell´”orgoglio pedofilo”.

Giú le mani dai bambini.Ora e subito.É una battaglia difficile perché nonostante il lavoro della polizia postale,del volontariato, dell´associazionismo e degli inquirenti c´é un mondo parallelo, sommerso e inquietante.

Un mondo che sfida il buonsenso,le leggi,la morale e addirittura indice una giornata di orgoglio pedofilo.

Chiediamo l´aiuto di tutti perché il “Boy Love Day” del 23 giugno non si tenga e i siti della Rete che promuovono l´iniziativa -attraverso simboliche candele azzurre,sloganistica o link di promozione-vengano oscurati.

Scriveremo un appello all´Unione Europea e all´Unicef perché intervengano in tal senso e prima della data prefissata.

Piú si´é e piú questa battaglia sará efficace.Per farlo basta inviare un sms al numero 3356930865 o una mail all´indirizzo italia@epolis.sm specificando semplicemente il nome e cognome.

Le vostre firme saranno accanto alle nostre in questa battaglia di civiltá per la tutela dei bambini di tutto il mondo.Leggete e divulgate.

Proteggiamo i nostri bambini.

Pare sia stato individuato il sito vergonoso, si trova in Olanda.

Categorie:Senza categoria Tag: ,

Sono stanca ed arrabbiata…

6 Giugno 2007 11 commenti

Il piccolo giardino di Geremeas è stato lasciato dagli operai in condizioni disastrose.

Ferraglia nascosta sotto un piccolo strato di terra, sabbia lasciata ammucchiata, mattoni seppelliti sotto la sabbia, cemento ovunque.

Ogni volta che mi chino trovo picclissime pietroline grigie, di cemento che sono presenti ovunque.

Ho raccolto già diversi secchi di pietrolame, in prevalenza cemento, calcestruzzo misto a foglie e ghiande.

Passo le giornate seduta per terra a raccattare pietrisco.

L’impresa cui avevo chiesto i lavori è fallita.

Resto con un pugno di mosche e tanto lavoro.

Sono stanchissima.

Non è stato in Italia…

3 Giugno 2007 16 commenti

14 Maggio 2007

Turchia, 100mila in piazza a Smirne in nome dello Stato laico

“No alla confusione politica-religione”,

“Lo stato è laico e laico rimarrà”:

oltre un milione e mezzo di persone,

fra un mare di bandiere rosse,

hanno manifestato tutto il giorno per difendere la tolleranza civile e i principi di libertà contro lee ccessive ingerenze dei leader religiosi.

Purtroppo è avvenuto a Smirne, e le bandiere rosse erano quelle turche.

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Attualita%20ed%20Esteri/

http://newscontrol.repubblica.it/item/315578/turchia-stato-laico
Riferimenti: Dal Blod di Riccardo Orioles

Categorie:Senza categoria Tag: ,